Ricetta in 5 mosse: frittelle di fiori di acacia

95

Ohhhhh! Finalmente primavera, finalmente l’acacia è in fiore, finalmente si possono preparare le frittelle di fiori di acacia! Si avete letto bene, frittelle di fiori di acacia, perchè lo sapete vero, che i fiori di acacia sono edili?!

Io impazzisco per queste frittelle di fiori di acacia, e quando arriva la primavera, sulla mia tavola non mancano mai, sono un must! Croccantissime, super golose e pronte con soli 5 ingredienti in 5 mosse.

Pronti a preparare queste frittelle di fiori di acacia? La ricetta completa è qui sotto.
Il video della preparazione invece lo trovate qui.

Se siete alla ricerca di ricette con fiori edibili le trovate qui.

Frittelle di fiori di acacia

Per la buona riuscita di questa #ricettain5mosse, dovete stare attentissimi a preparare un’ottima pastella. Una pastella che deve essere leggera, croccante e non unta. Sapete come ottenerla?
Vi svelo i consigli per ottenere una pastella perfetta:
1. Mixare farina 00 e farina di riso, in questo modo risulterà più croccante. Io metto sempre, in proporzione, 2 parti di farina di riso e 1 parte di farina 00.
2. Usare acqua gassata molto molto fredda. Mi raccomando deve essere gassata, perché l’anidride carbonica contenuta al suo interno farà in modo che si incorpori più aria e quindi la pastella risulti più leggera.
3. Friggere in abbondante olio di arachide. Non siate parsimoniosi, visto che non si frigge tutti i giorni, quando lo fate, fatelo come si deve, e usate abbondante olio, solo in questo modo la frittura non verrà unta e pesante!
Mi raccomando, i consigli ve li ho dati, ora tocca a voi seguirli!
Porzioni 4 persone
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti

Occorrente

  • pinze
  • 1 frusta da cucina
  • 1 recipiente grante
  • 1 padella antiaderente grande
  • schiumarola
  • carta assorbente

Ingredienti

  • 113 g farina di riso
  • 50 g farina
  • 230 g acqua gassata ghiacciata
  • 1 l olio di semi di arachide
  • 20 fiori acacia lavati e asciugati

Istruzioni

  • Prepara la pastella unendo insieme in un recipiente le due farine. Mescola, e poi inizia ad aggiungere piano piano l’acqua, che, mi raccomando, deve essere molto molto fredda. Man mano che l’aggiungi, mescola continuamente con una frusta da cucina. Continua a mescolare energicamente con la frusta fino ad ottenere una pastella liscia e non troppo densa.
  • Fai scaldare l’olio in una padella antiaderente grande. Ricordati per una buona frittura è importante friggere in abbondante olio. Scegliete sempre un olio con un punto di fumo alto, l’olio di arachide è il miglio secondo me.
  • Immergi i fiori nella pastella in modo che siano bene avvolti dalla pastella.
  • Metti in cottura i fiori nell’olio e lasciali cuocere in modo che siano ben dorati. Cuocili entrambi su entrambi lati. Scolali e lasciali asciugare su carta assorbente.
  • Regola di sale e servi ben caldi.

Note

BUON APPETITO!
La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 
ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagramfacebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi , #lericettedirobysushi.

Galleria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto ricetta




Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close