Zuppa d’orzo daikon e sedano rapa

2

zuppa di orzo daikon e sedano rapa (6)

Cereali e radici, ecco il tema di oggi.
Bhè, leggendo il nome della ricetta ‘zuppa d’orzo daikon e sedano rapa’, non era assolutamente difficile da intuire ora che ci penso! 😉

Per chi non lo sapesse, forse nessuno di voi, io adoro mangiare i cereali sopratutto preparati in zuppe d’inverno e insalate fredde d’estate…ne mangio davvero in grande quantità visto che dopo la pasta sono la mia più grande passione. La ricetta della zuppa d’orzo che vi propongo oggi è una versione rivisitata della tipica ricetta regionale della zuppa d’orzo trentina, che ho avuto il piacere di mangiare qualche settimana fa durante il mio soggiorno a Corvara in Badia.
Per prepararla ho sostituito l’uso della patata con due radici: il daikon e il sedano rapa.
Il daikon, per chi non lo conoscesse è una radice commestibile, da molti chiamato ravanello cinese, utilizzato nella cucina tradizionale giapponese e asiatica, ma facilmente reperibile sui banchi dei mercati anche qui da noi. Trova largo impiego in cucina per le sue numerose proprietà benefiche e nella cultura orientale ha il merito di essere un rimedio naturale per molte patologie. Questa radice ha proprietà digestive e brucia grassi, antiossidanti e antinfiammatorie, per dirne alcune. Esistono diversi modi per cucinare il daikon: può essere consumato sia crudo, a julienne, cubetti o grattato in insalate oppure può essere consumato cotto, come nel caso di questa ricetta.

Anche il sedano rapa non è da meno. Questo ortaggio, di cui si consuma soltanto la radice è indicatissimo per chi segue un regime alimentare controllato poichè è povero di calorie, è ricco di fibre e ha proprietà diuretiche e depurative. Anche il questo caso, esistono diversi modi per cucinare il sedano rapa: crudo in insalata o cotto al forno, al vapore, fritto, in padella, lesso o in umido.

Insomma, la ricetta di oggi è davvero un toccasana per la nostra salute, poichè racchiude tre ingredienti ricchi di proprietà nutritive alleate del nostro benessere, e l’ho creata (a mia insaputa) con un tempismo perfetto per la settimana della prevenzione oncologica, di cui trovate tutti i dettagli qui, che ha con l’obiettivo di diffondere il valore di una corretta alimentazione e di uno stile di vita attivo e dinamico…..perchè quello che siamo dipende anche da ciò che mangiamo!
#previenimangiando

zuppa di orzo daikon e sedano rapa (8)

zuppa di orzo daikon e sedano rapa (10)

tempo di preparazione: 10 minuti
tempo di cottura: 30 minuti
occorrente:  una pentola, un tagliere, un pelapatate
difficoltà: facile
stagione: inverno
tipologia: primo di verdure

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
brodo vegetale
40 g di pancetta affumicata
mezza cipolla dorata
una carota
100 g di sedano rapa
100 g di daikon
180 g di orzo perlato
olio extra vergine d’oliva
sale
pepe nero
erba cipollina fresca fresca

zuppa di orzo daikon e sedano rapa (1)

PREPARAZIONE:

  • Preparate un brodo vegetale o se già pronto scaldatelo bene.
  • Sbucciate la carota, il daikon e il sedano rapa e tagliateli a piccoli cubetti. Tagliate della stesa grandezza anche la pancetta affumicata. Tritate finemente la cipolla.
  • In una pentola unite i pezzetti di carota, daikon, sedano rapa e pancetta affumcata e la cipolla. Aggiungete 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e lasciate dorare a fuoco medio. Appena sarà tutto leggermente rosolato, unite l’orzo e fate tostare leggermente. Aggiungete poi una generosa quantità di brodo e lasciate cuocere. Se a metà cottura vi accorgete che la zuppa risulta troppo densa aggiungete altro brodo. Cercate comunque di regolarvi in base al grado di densità che desiderate raggiungere.
  • Durante la cottura regolate di sale e pepe.
  • Quando l’orzo sarà cotto e la zuppa sarà diventata ben cremosa toglietela dal fuoco, aggiungete tre o quattro steli di erba cipollina tritati finemente, una leggerissima macinata di pepe nero e un filo di olio extra vergine a crudo.

zuppa di orzo daikon e sedano rapa (11)

zuppa di orzo daikon e sedano rapa (4)

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 🙂

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagram, facebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.

firma

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close