Linguine alla canapa con crema di bietole, pancetta e pinoli

4

Linguine alla canapa con crema di bietole, pancetta e pinoli

linguine alla canapa

Pasta alla canapa: mai provata?

Mai provato a mangiare pasta alla canapa?
Bhè fino a qualche tempo fa nemmeno io, o meglio fin quando non sono andata, curiosa di trovare nuovi prodotti da provare, al Taste di Firenze. Anche quest’anno la manifestazione non mi ha delusa, e rispetto all’anno precedente l’ho trovata più ricca, numericamente e qualitativamente, di molti espositori davvero molto interessanti. Da buona amante della pasta non potevo di certo lasciarmi sfuggire lAntico Pastificio Morelli , un’azienda nata nel 1860 a conduzione familiare che porta avanti la tradizione e la particolarità di produrre pasta usando il germe di grano, ossia il cuore del chicco che contiene vitamina E, vitamina D e proteine vegetali. Ma ad attirare la mia attenzione sono state loro, le linguine alla canapa.

Canapa da mangiare

Si, al Taste di Firenze, ad attirare la mia attenzione tra tutti i loro prodotti, sono state proprio loro, le linguine alla canapa, che in tutta onestà non mi era mai capitato di vedere prima (non so a voi!), una pasta prodotta con semola di grano duro e farina di semi di canapa con alto valore nutritivo, ricca di fibre e proteine.

‘I semi di Canapa vengono torchiati per estrarne l’olio, la polpa che rimane viene finemente macinata e da qui si ha la Farina di Semi di Canapa che contiene dal 5 al 10% di olio, circa un 30% di proteine, fibre e minerali.
La farina di semi di Canapa rinforza e regola la risposta del sistema immunitario, del sistema ormonale e del sistema nervoso e questo è dato dalla presenza di omega 6 e omega 3, in grado di prevenire o curare malattie come colesterolo, diabete, artrite, artrosi, asma, malattie autoimmuni in genere, depressione.’ (cit. dal sito del Pastificio Morelli)

Benefici della canapa

Praticamente queste linguine alla canapa, grazie alla presenza della farina e dell’olio di canapa sono un ‘toccasana’, e in un periodo in cui si parla sempre più spesso dei benefici e dell’ importanza di consumarne, ovviamente non potevo non provarla, e devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa dal sapore intenso e davvero particolare.
Se avete già acquistato pasta alla canapa o linguine alla canapa, ecco una #ricettain5mosse per prepararle: linguine alla canapa con crema di bietole, pancetta e pinoli . Se invece non è ancora nelle vostre dispense vi consiglio assolutamente di provarla!

Questa ricetta la troverete, a breve, anche sul sito ufficiale di Pitti Taste.

 tempo di preparazione: 10 minuti
tempo di cottura: 20 minuti
difficoltà: facile
occorrente: una pentola, una padella antiaderente, un mixer

INGREDIENTI:  

  1. 180 g di linguine alla Canapa
  2. 300 g di bieta fresca
  3. 80 g di pancetta tesa
  4. 30 g di pinoli
  5. un peperoncino fresco

…..e naturalmente olio extra vergine d’oliva e sale.

linguine alla canapa

PREPARAZIONE:

  1. Sbollentate la bieta in acqua bollente tre 4/5 minuti, poi scolatela conservando l’acqua di cottura.
  2. In un mixer frullate le bietole insieme ad un filo di olio evo e sale (se necessario aggiungere un filo di acqua di cottura), fin quando avrete ottenuto una crema liscia e morbida. Mettete la pasta in cottura nell’acqua in cui avete scottato la bieta aggiungendo del sale.
  3. In una padella antiaderente tostate delicatamente i pinoli.
  4. Tagliate a listarelle sottili la pancetta e fatela tostare in una padella con un filo di olio evo. Scolate la pasta al dente e saltatea nella padella con la pancetta aggiungendo la crema di bieta.
  5. Impiattate e terminate con i pinoli e qualche pezzetto di peperoncino fresco.

linguine alla canapa

linguine alla canapa

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 🙂

linguine alla canapa

Commenti

  1. Boniiiiii da rifare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close