A lezione dallo chef Angelo Troiani: ‘Spagolino’ con pesto, tonno e pomodori

0

DSC_0047

Metti un’amica che ti viene a trovare da Chiavari e ti porta il vero pesto alla genovese fatto in casa.
Metti che questa tua amica ti viene a trovare nelle date in cui a Roma c’è il Taste of Roma proprio per andare alla manifestazione, e che passi due giorni con lei all’Auditorium ad assaggiare piatti di chef stellati.
Metti che mentre sei al Taste incontri due amici, Luca e Paolo, e che tutti insieme si decida di partecipare alla lezione tenuta dallo chef stellato Angelo Troiani del ristorante ‘Il Convivio Troiani’ sullo ‘spagolino‘.
….ecco, dopo aver unito tutti questi elementi ottieni gli spagolini con pesto, tonno e pomodorini: l’inno alla semplicità, alla leggerezza e al gusto!

Domanda: ma cos’è lo spagolino???
Sono sicura che qualcuno se lo stia chiedendo. Domanda legittima, perchè, lo ammetto,  anche io fino a venerdì scorso non avevo idea di cosa fosse. Ebbene, lo spagolino, come dice chef Troiani, è una ‘pasta all’uovo senza uova, o quasi’. Lo spagolino è una pasta fatta impastando farina di semola e albumi, non ci sono rossi, motivo per cui è più leggera rispetto alla classica pasta fatta in casa.

Se volete saperne di più ecco il video del corso tenuto dallo chef al Taste of Roma, al quale ovviamente, io Bea, Luca e Paolo abbiamo partecipato! Qui sotto invece potrete trovare la ricetta dello spagolino dello chef Angelo Troiani e la mia!

tempo di preparazione: 90 minuti
tempo di cottura: 15 minuti
difficoltà: media
occorrente: una spianatoia, un’impastatrice, una padella antiaderente, una pentola grande, una chitarra per pasta, pellicola.

INGREDIENTI:

block notes

 

Spagolino con pesto alla genovese, tonno e pomodorini. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.
Spagolino con pesto alla genovese, tonno e pomodorini. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

PREPARAZIONE:

  • Se utilizzate un’ impastatrice unite prima l’olio, gli albumi,  l’acqua e poi incorporate la farina e impastate fino ad ottenere un impasto granuloso, poi toglietelo dall’impastatrice e continuate a lavorarlo a mano. Se lavorate la pasta a mano, impastate come una classica preparazione di pasta fatta in casa.
  • Lavoratela fin quando l’impasto sarà liscio, poi coprite con la pellicola e lasciate riposare almeno 30 minuti. Con l’aiuto della chitarra per pasta tagliate gli spagolini dalla parte della tessitura più fine (no dalla parte per ricavare gli spaghetti alla chitarra).
  • In una padella antiaderente fate imbiondire uno spicchio d’aglio con 6 cucchiai circa di olio evo, poi aggiungete i pomodori divisi in quattro parti, salate e lasciate andare per 5 minuti a fuoco medio.
  • Scolate i filetti di tonno e aggiungeteli ai pomodori. Lasciate insaporire 3 minuti e togliete dal fuoco.
  • Cuocete gli spagolini in acqua salata, appena saranno venuti a galla scolateli (conservando l’acqua), aggiungeteli al sugo e amalgamate il tutto (se necessario aggiungete dell’acqua di cottura). Togliete dal fuoco aggiungete il pesto e un filo d’olio, girateli affinchè il pesto si sciolga e servite ben caldi.
DSC_0041
Spagolino con pesto alla genovese, tonno e pomodorini. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

……e questi siamo noi!

1525336_10205060617580733_8283431940457897027_n

firma

Commenti

  1. Io voglio assolutamente provare a fare lo spagolino!!!! mi segno subito la ricetta e grazie di aver condiviso questa esperienza!!!
    ciao Manu

    1. Provali…sono fantastici! Molto più leggeri della pasta all’uovo! Fammi sapere cosa ne pensi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close