Tre tappe in quattro giorni: il mio tour dell’Andalusia

0

L’estate si avvicina e per molti è già tempo di prenotare le vacanze. Farlo in anticipo permette di risparmiare, anche se io non faccio parte di quella schiera di persone previdenti e organizzate! Chi mi conosce lo sa, preferisco innamorarmi di una meta e decidere oggi in quale parte del mondo andare, per poi partire domani, anche se prima però mi studio sempre un possibile itinerario da percorrere!

gusti-e-sapori-del-mediterraneoCosì, navigando sul web in cerca di ispirazione ho scovato questa interessante infografica in cui sono riunite le mie due più grandi passioni: i viaggi e la cucina. Ho fatto una veloce analisi delle mete riportate e mi sono accorta che nella maggior parte di questi Paesi non sono mai stata. Qual è stata la decisione finale? Andalusia.
Uno dei prossimi tour che vorrei fare intorno al mondo sarebbe proprio in Andalusia: Malaga, Granada e Siviglia.

Impegni permettendo ovviamente, visto che nei prossimi due mesi sarò oberatissima e il periodo migliore per andare in Andalusia è senza dubbio questo, in primavera-estate, potendo così godere dei paesaggi naturalistici che la Costa del Sol è in grado di offrire. I voli per Malaga sono i tra più accessibili e quindi è da lì che inizierò il mio viaggio.

Cosa vedere a Malaga
Come non iniziare dall’arte? Del resto a Malaga è nato Picasso e la città ospita quindi il Museo in cui è possibile trovare ben 233 delle sue opere. Tappa obbligata direi!

Già che siamo in tema di arte e cultura, un tuffo nella storia non mi farà male. Credo che la seconda tappa a Malaga non può tralasciare l’Alcazaba, la fortezza simbolo della città con le sue alte mua da cui è possibile godere di una vista su Malaga a dir poco panoramica. Poi sarà la volta del teatro romano ed infine del coloratissimo  mercato di  Atarazanas, nel quale andare a caccia di spezie particolari.

Siamo nella Costa del Sol, come rinunciare ad una mezza giornata di sole? Assolutamente impossibile! E quindi….Playa de la Malagueta, Playa de Pedragalejo e Playa del Palo, non c’è che l’imbarazzo della scelta!

spiaggia_malaga

Seconda tappa Granada: cosa vedere?

Tutto il fascino della civiltà ispanica e mediorientale si fondono in un’unica città dal valore storico e culturale inestimabile. Il  monumento più famoso è l’Alhambra, la suggestiva fortezza araba, ricca di palazzi decorati e circondata dal verde, dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, che vorrei assolutamente vedere!

alhambra_giardini alhambra

In questo viaggio in Andalusia non posso sottrarmi alla gastronomia di Granada, famosa per essere ricca e diversificata, e quindi sufficiente motivo per giustificare la mia visita in questa cittadina. Mi immagino già seduta in uno dei ristoranti tipici di Granada ad ordinare tapas di ogni tipo e piatti come le fave con jamón, la frittata di Sacromonte e il gazpacho.

gazpacho

Siviglia: la città dei re

A Siviglia si trova l’Alcazar, la residenza di re e califfi, uno dei palazzi reali più belli della Spagna per via delle commistioni artistiche e culturali che si esprimono nell’architettura e nelle decorazioni. Nella stessa giornata credo che visiterò anche La Giralda e la cattedrale di Siviglia.

siviglia

Prima di ripartire meritano una visita il Barrio de Santa Cruz, un insieme di case imbiancate a calce, molto pittoriche con tapas bar in ogni angolo, e Plaza de España, considerata una delle più belle attrazioni della città.

panoramica_siviglia

Che dite, un weekend lungo mi basta per fare il giro di questa parte dell’Andalusia? Tre tappe in 4 giorni, direi che ce la posso fare. Non mi resta che pianificare al meglio gli spostamenti tra una città e l’altra… questa volta non credo di poter girare questa parte dell’Andalusia in soli tre giorni senza organizzare al meglio l’itinerario. Ma vi dirò di più al mio rientro dalla Costa del Sol, ammesso che riesca ad organizzare l’agenda e a prenotare un volo, ma sono fiduciosa, riuscirò a farlo!

firma

Commenti

  1. Un bel tour in posti meravigliosi.

    1. Esatto….spero di riuscire a farlo! Tu li hai visitati tutti e tre?

      1. Sono stata a Siviglia….bellissima. La Spagna è comunque un Paese solare, accogliente con posti magnifici.

        1. Verissimo…..! Io sono stata a Madrid, Barcellona e qlc isola e devo dire che sono sempre stata alla grande!

          1. Barcellona l’ho visitata diverse volte e ogni volta scopri qualcosa. Madrid è incantevole.

          2. Grazie! Bellissimo e buonissimo!

  2. Roby io lo faccio a ottobre. Parto il 3 ottobre e mi fermo 3 giorni a Siviglia (che ho già visto e ho nel cuore), poi un giorno a Cordoba e due a Granada. Credo quindi che quattro giorni siano pochi dato che la sola Siviglia ne necessita almeno 2 e gli spostamenti prevedono circa 2 ore di treno. Con 4 giorni mi godrei a pieni polmoni Siviglia.

    1. Bello…! Bhè, se tre giorni sono pochi, ho un ottimo motivo per tornarci, on credi???? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close