Tartare di salmone e sedano per il cenone di Capodanno

1

tartare-salmone-e-sedano-7

Meno 2.
Ci siamo, dopo pranzi e cene natalizie, è iniziato il count down per il cenone di San Silvestro, e sono sicura che molti di voi ancora non sanno cosa cucineranno. Tranquilli, è normale, capita a tutti, si arriva sempre all’ultimo giorno senza sapere cosa preparare….ma per fortuna ci sono i food blog ad aiutarvi, e in questo caso ci sono io! 😉

Il mio suggerimento per un antipasto semplice e goloso per il cenone di capodanno, oggi è questo: tartare di salmone, sedano e nocciole. 

Una ricetta semplicissima per esaltare il sapore unico dell’ingrediente principale, il salmone Loch Fyneovvero un salmone allevato nell’acqua purissima di un fiordo scozzese, esclusivamente in acque selezionate attorno al Loch Fyne e in altri incontaminati siti nelle Highland occidentali e nei fiordi profondi dell’isola. E’ prodotto nel rispetto dei più elevati standard ecologici in armonia con l’ambiente.
Viene sfilettato e pulito con l’acqua delle Highland e, soprattutto, affumicato con legno di vecchie botti di whisky, secondo il metodo tradizionale, che gli forniscono un sapore straordinario, che fonde al meglio il gusto della carne del salmone con il particolarissimo aroma dell’affumicatura, dando vita a un connubio di sapori unici.

E proprio  per gli aromi inconfondibili di questo prodotto, ho pensato ad una ricetta semplice, che non ne alterasse il sapore con preparazioni invasive, ma che al contrario ne esaltasse le potenzialità, lasciandolo il più possibile al naturale.
Spero che la mia scelta vi piaccia, e sono sicura che se lo proporrete come antipasto per il vostro cenone di San Silvestro i vostri ospiti ne rimarranno estasiati…io quando ho provato la ricetta sono rimasta senza parole! 😉

Buona preparazione…

tempo di preparazione: 10 minuti
occorrente: un tagliere, un coppapasta tondo da 8 cm, un pelapatate
difficoltà: facile
stagione: tutto l’anno
tipologia: antipasto di pesce

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 250 g di salmone affumicato Loch Fyne
  • 350 g di sedano (le coste interne)
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero
  • 25 g di granella di nocciole
  • aneto secco

tartare-salmone-e-sedano

PREPARAZIONE:

  • Lavate accuratamente il sedano e pelatelo con un pelapatate, poi tagliatelo a cubetti piccoli e conditeli con olio extra vergine d’oliva, sale e pepe nero.
  • Tagliate a fette il salmone e poi anch’esso in piccoli cubetti.
  • Con l’aiuto di un coppapasta componete il piatto, mettendo sul fondo il sedano premendo bene con il dorso di un cucchiaio. Al centro posizionate un cucchiaino di granella di nocciola, senza arrivare fino ai bordi in modo che no si veda all’esterno, e dia un effetto sorpreso al momento della degustazione.
  • Terminate con il salmone, premendo bene anch’esso. Sfilate delicatamente il coppapasta, e terminate con un filo d’olio extra vergine d’oliva, una macinata di pepe nero fresco e un pizzico di aneto secco.

tartare-salmone-e-sedano5

tartare-salmone-e-sedano2

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! :-)

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagram, facebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.

logo robysushi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close