5 ingredienti, 5 mosse, una ricetta: crema di zucca con creme fraiche e funghi

0

Crema di zucca con creme fraiche e funghi

crema di zucca

Zucca mon amour

Ottobre è zucca. Ottobre è autunno. Ottobre è il mese del comfort food. Ottobre è il mese di zuppe, creme e minestre.
Non c’è nulla da fare, la regina incontrastata dell’autunno è la zucca. Dolce, leggera, buonissima, gustosa, ricca di proprietà benefiche, non può di certo mancare sulle nostre tavole, di certo non manca sulla mia, perchè la amo alla follia. E amo alla follia, la crema di zucca, uno dei miei comfort food autunnali preferiti. Ditemi che anche voi la adorate, perchè so che è cosi!

Come cucinare la zucca

Un altro motivo che mi fa amare la zucca è la sua immensa versatilità. Oltre ad essere buonissima, in cucina è perfetta per una moltitudine di piatti, e quindi via alla preparazione di ricette dolci a base di zucca, e ricette salate a base di zucca.
Inoltre, può essere cucinata in diversi modi. E’ perfetta cotta in forno come contorno, cotta al vapore, bollita, fritta, cotta in padella o in pentola…insomma date libero sfogo alla vostra creatività e alla voglia di sperimentare, la zucca vi regalerà grandi soddisfazioni e si presterà volentieri  come protagonista dei vostri ‘esperimenti culinari’.
Altra caratteristica che dovete sapere sulla zucca, riguarda la sua commestibilità. Della zucca si mangia tutto, polpa, semi e buccia. I semi potete lavarli e lasciarli essiccare all’aria o al forno per poi utilizzarli come parte ‘crunchy’ dei vostri piatti. Anche la buccia non si butta. Potete cuocerla al forno, o al tegame e poi utilizzarla all’interno di creme, ripieni o per arricchire delle minestre per esempio. Insomma, anche in questo caso liberate la creatività.
Bhè….avevo ragione o no?! Non è fantastica la zucca?

Abbinamenti insoliti

Qual’è secondo voi l’abbinamento migliore per accompagnare questa crema di zucca?
Secondo me non ne esiste ‘uno migliore’, perchè dipende ovviamente tutto dal gusto personale. Io ho voluto provare l’abbinamento insolito, e anzichè accompagnare questo piatto con un calice di vino, ho scelto di accompagnarlo con un bicchiere di birra  Peroni Nastro Azzurro, e sono rimasta davvero piacevolmente sorpresa. Contrariamente a quanto immaginavo, si sposano davvero alla perfezione perchè la dolcezza della zucca bilancia il sapore della birra. Provatela!
E adesso, tutti ai fornelli per cucinare questa crema di zucca con funghi e creme fraiche.

tempo di preparazione: 20 minuti
tempo di cottura: 30 minuti
occorrente: un tagliere, una pentola media, un frullatore o un mixer ad immersione, una padella media antiaderente.
difficoltà: facile
stagione: autunno/inverno
tipologia: primo piatto vegetariano

INGREDIENTI  2 PERSONE:

  1. 300 g di zucca sbucciata
  2. 40 g di creme fraiche
  3. 200 g di funghi misti freschi
  4. 40 g di cipolla bianca
  5. brodo vegetale

….e poi, uno spicchio di aglio, olio evo, sale, pepe ed erbe aromatiche a piacere.

crema di zucca

PREPARAZIONE:

  1. Tagliala zucca in piccoli pezzi da circa 1 cm. Tritate la cipolla al coltello.
  2. Fate imbiondire la cipolla in una pentola con un filo di olio evo. Appena inizierà ad imbiondire unite la zucca, e lasciate insaporire per 2/3 minuti, poi coprite con il brodo vegetale, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per 30 minuti. A tre quarti di cottura salate e pepate. Se necessario aggiungete altro brodo.
  3. Tagliate a pezzi i funghi e fate rosolare in una padella uno spicchio d’aglio in camicia con un filo d’olio. Unite i funghi  e le erbe aromatiche che avete scelto, poi lasciate cuocere a fuoco medio fin quando saranno cotti. Regolate di sale e pepe.
  4. Togliete dal fuoco la zucca che dovrà essere ben bagnata dal brodo e frullate con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema morbida e liscia.
  5. Impiattate la crema di zucca, unite due cucchiai di creme fraiche su ogni piatto, i funghi, una macinata di pepe nero, un filo di olio evo e un trito delle erbe aromatiche scelte.

crema di zucca

crema di zucca

Post scritto in collaborazione con Nastro Azzurro.

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 🙂

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagramfacebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close