Costolette d’agnello ubriache

2

DSC_1149

Al forno, alla scottadito o fritto?
A voi come piace l’agnello? A me  in tutti i modi!
Potete prepararlo come più preferite, ma una cosa è certa, come lo fate lo fate è sempre buono!
Questa è la prima ricetta a base di agnello che è pubblico sul blog, e come prima volta eccovi una bella preparazione delle costolette al forno, accompagnate da una vellutata di cicerchie e pancetta, che dite.. vi intriga l’idea?
Basta chiacchiere, vi spiego subito come preparare le costolette d’agnello ubriache su vellutata di cicerchie, la ricetta perfetta per il pranzo della domenica…..

difficoltà: media
tempo preparazione: 50 minuti (almeno 40 minuti di marinatura)
tempo di cottura: 50 minuti
occorrente: una teglia da forno, carta da forno, una pentola grande, un pentolino piccolo, un recipiente abbastanza grande, un tagliere.

INGREDIENTI:

block notes

N.B.: La vellutata di cicerchie che accompagna le costolette, è ottenuta facendo ritirare il brodo di cottura delle cicerchie e non le cicerchie intere,quindi se decidete di preparare questa ricetta mettete in conto di doverne poi preparare un’altra che preveda l’uso delle cicerchie…una bella zuppa sarebbe un’ottima idea!

DSC_1130

PREPARAZIONE:

Preparazione costolette:

  • Tagliate le costolette e raschiate via, con l’aiuto di un coltellino affilato, il grasso presente sull’osso.
  • Mettetele a marinare in un recipiente, con il rosmarino, l’alloro, la salvia, uno spicchio d’aglio e mezzo scalogno tritato finemente. Coprite con il vino rosso e lasciate marinare per almeno 40 minuti.
  • Levate le cotolette dalla marinatura, scolandole bene, salatele e pepatele leggermente e poi avvolgetene ciascuna con una fetta di pancetta tesa. Ricoprite la  teglia con la carta da forno, ungetela con un goccio di olio evo, e poi sistemateci le costolette. Infornate a 200° per 8/10 minuti. Per regolarvi con la cottura basterà guardare la pancetta, non appena il grasso di quest’ultima si sarà sciolto saranno pronte.

Vellutata di cicerchie:

  • Mettete a lessare in una pentola le cicerchie, con una carota, una costa di sedano, e una cipolla bianca. Salatele leggermente e lasciatele stra cuocere.
  • Togliete le cicerchie dall’acqua di cottura e mettetele da parte per un’altra preparazione. Mettete in un pentolino più piccolo l’acqua di cottura delle cicerchie, e lasciatela ritirare a fuoco lento, fino a quando non otterrete una crema. Regolate di sale se necessario.

Condite gli spianaci con olio evo, sale e un goccio di aceto balsamico. Servite mettendo sul fondo la vellutata di cicerchie, sopra le costolette e accompagnate con l’ insalatina di spinacino.

DSC_1159

BUON APPETITO!!!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me! 🙂

firma

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close