Cosa vedere in Corsica nella costa Nord Ovest

191



Cosa vedere in Corsica nella costa Nord Ovest

Credo di avervelo già scritto in ogni dove, ma quando c’è da condividere esperienze belle la ripetizione non guasta mai , per questo oggi, ancora una volta voglio ribadirvi quanto la Corsica mi sia piaciuta.
Quest’isola che era sulla mia lista dei viaggi dei desideri da tempo , ha decisamente lasciato il segno in me rivelandosi sopra ogni aspettativa. Il suo essere così selvaggia, sorprendente e piena di fascino la rende unica. Unico è il suo mare, uniche sono le sue montagne, unici sono i suoi paesini, unica la sua vegetazione , unico il suo carattere. Dopo avervi scritto delle  spiagge più belle della Corsica, oggi voglio farvi un elenco di cosa vedere in Corsica nella costa Nord Ovest.
Il mio viaggio in on the road è partito da Bastia per arrivare ad Ajaccio, percorrendo tutta la costa nord Ovest, con alcune deviazioni nell’entroterra isolano, e in questo articolo ho raccolto (in ordine temporale) tutti i luoghi che sono assolutamente  imperdibili –secondo me. Prima di scrivervi tutto, vi faccio vedere un video…..

Bastia

Sicuramente nella lista di ‘cosa vedere in Corsica’ non può mancare Bastia, la seconda cittadina più grande dell’isola dopo la capitale, Ajaccio.
La sua tranquillità e il suo fascino senza tempo vi rapiranno. Vi consiglio caldamente di perdervi tra il  dedalo di strette viette della Città Vecchia chiamate Terra Vecchia, il quartiere più antico di Bastia, dove il tempo sembra essersi fermato e si respira un’atmosfera bohémien. Passeggiare tra i vicoli stretti e tortuosi che separano le alte case segnate dal tempo , soprattutto nelle prime ore del mattino quando la città si sta svegliando, per arrivare al Porto Vecchio di Bastia è un’esperienza da non perdere. Quando sarete arrivati nel caratteristico Porto Vecchio, fermatevi, respirate il profumo del mare, riempite i vostri occhi di poesia e godetevi questo  momento  che porterete custodito nel vostro cuore.

Cosa vedere in Corsica

Cosa vedere in Corsica

LʼÎle Rousse

Dopo Bastia, passiamo nella regione della Balagne, per raggiungere la cittadina che inserisco di diritto nei primi posti della lista delle ‘Cose da vedere in Corsica’, si tratta di Ile Rousse. LʼÎle Rousse è una piccola e suggestiva cittadina di tremila abitanti caratterizzata da un fascino unico. Le piccole vie lastricate di ciottoli della Città vecchia con i suoi ristorantini, la bellissima piazza Paoli, e il fantastico mercato coperto la rendono unica. Ovviamente da food blogger, non posso che consigliarvi di fare assolutamente un giro in quest’ultimo, che oltre ad essere architettonicamente bellissimo, è davvero caratteristico. Sono sicura che ve ne innamorerete, e vi innamorerete di tutti i prodotti tipici che troverete al suo interno. Altra cosa imperdibile è una visita a Presqu’ile de la Pietra la piccola penisola di Île Rousse dalla quale si ammira un tramonto magnifico. Ah, non dimenticatevi il costume, perché al Île Rousse c’è anche una meravigliosa e bianchissima spiaggia che aspetta voi!

Cosa vedere in Corsica

Vallé du Fango

Sempre nella regione della Balagne, ma stavolta lontano dal mare, c’è un’autentica meraviglia naturale ‘La Vallé du Fango’,dichiarata ‘Riserva della Biosfera’, che spazia dal delta del torrente Fango fino ai paesaggi della microregione di Filosorma a 2500 m di altezza. E qui, immersi in questa sorprendete natura, troverete i canyon e le piscine naturali scavati dal torrente . Sono posti incantati, difficili da descrivere a parole perché sono impregnati di una magia unica. Queste gole naturali fatte di rocce color del miele, e l’acqua cristallina sono un vero angolo di paradiso in terra, dove potersi rilassare e fondersi completamente con i ritmi della natura circostante. Dopo circa un chilometro dalla località di Fango, all’altezza di un ponte genovese troverete il primo canyon (noi ci siamo fermati li), ma nascosti tra la vegetazione ce  ne solo altri che si susseguono per chilometri.

Cosa vedere in Corsica

Cosa vedere in Corsica

 

Porto

Un altro paesino che secondo me merita assolutamente un visita è Porto. Piccolissimo e tranquillo ha suscitato in me una sorprendente sensazione di benessere. Passeggiate tra le sue vie, visitate la torre genovese patrimonio architettonico dell’isola che si erge sulle rocce  e da li godetevi la meravigliosa vista sul mare, fatta dei colori saturi delle rocce imponenti che cadono spavalde nel blu dell’acqua e contornate dal verde brillante della vegetazione circostante. Se passate di li per pranzo vi consiglio di fermarvi a mangiare in un piccolo ristorantino con terrazza dove potrete godervi il sapore di sublimi piatti di pesce vista mare: La Mer.
Porto è anche il punto di partenza per visitare la Riserva di Scandola, una riserva naturale marina e terrestre che può essere raggiunta soprattutto via mare con diversi tour di compagnie marittime in partenza anche da Porto.

Les Calanques de Piana

Forse non sono necessarie molte presentazioni per loro, Les Calanques de Piana, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Non bastano le parole per descrivere questo impressionante giardino di pietre che si erge fiero fino a raggiungere i quattrocento metri di altezza, per poi  gettarsi a picco tra le acque del Golfo di Porto. L’erosione idrica ed eolica, ha dato a queste pietre una conformazione unica, scavando solchi, cavità, grotte e modellando le rocce in maniera del tutto unico regalando agli occhi di chi guarda forme assolutamente uniche. Qualcuno ci vede anche sagome di animale, io personalmente non le ho viste, ma voi provate a cercarle, magari la vostra fantasia e i vostri occhi vedranno qualcosa che io non sono stata capace di cogliere. Il tramonto è senza dubbio il momento migliore della giornata per vedere Les Calanques de Piana, perché le rocce si tingono di rosso e lo spettacolo è indimenticabile.
Una precisazione, in estate, ovviamente potrebbe esserci  ‘un leggero’ affollamento!

Cosa vedere in Corsica

Corte

Tornando nell’entroterra corso (si lo so che il titolo dell’articolo è ‘cosa vedere sulla costa Nord Ovest, ma questo paese merita assolutamente una visita!), esattamente al centro dell’isola, non potete perdere una vera chicca: Corte.
Corte è una piccola gemma di pura bellezza incastonata tra le montagne della Corsica. La sua caratteristica è la Cittadella, o Città Alta, che è assolutamente unica, poiché sembra poggiata in equilibrio sull’estrema punta di una roccia, e dà l’impressione di essere sul punto di cadere da un momento all’altro. E’ davvero suggestiva.
Appena sotto alla cittadella il fascino di Corte non diminuisce poiché sembra essere un piccolo gioiello dipinto abilmente dalla morbida punta del pennello di un artista di strada. Uccelli che cinguettano, sprazzi di verde in ogni dove, ciottoli in terra, botteghe di artigiani, negozi di prelibatezze locali, locali con amabili dehors, pasticcerie e bar, fanno di Corte il posto ideale dove rilassarsi per una giornata.

Come arrivare in Corsica

Per il mio viaggio in Corsica io ho scelto Corsica Sardinia Ferries con partenza da Savona. Puntualità, servizio impeccabile, velocità e precisione nella fase di imbarco e sbarco, personale gentile e premuroso hanno reso il viaggio perfetto. Avendo viaggiato di notte, ho usufruito del servizio cuccetta che si è rivelato assolutamente un’ottima scelta, così come la scelta di mangiare presso il ristorante di bordo, che con mia sorpresa si è rivelato davvero ottimo.
Tutte le informazioni sulle tratte percorse dalle navi di Corsica Sardinia Ferries le trovate qui.

Cosa vedere in Corsica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close