Autunno, verde smeraldo e coniglio croccante con fichi caramellati

0
Coniglio croccante alle nocciole con fichi caramellati guanciale toscano. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.
Coniglio croccante alle nocciole con fichi caramellati e guanciale toscano. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

….ebbene si, l’autunno bussa alla porta. Di solito in questa stagione si pensa a paesaggi con alberi quasi spogli, dalle tonalità calde come rosso, arancio e giallo a colorare le poche foglie rimaste. Ovviamente queste tonalità naturali rimarranno, ma dalle passerelle e dalle collezioni autunno/inverno 2013-2014 ecco spuntare un colore inaspettato, il verde smeraldo! Verde intenso, acceso e scintillante. Un colore che rende più morbido il passaggio dalla stagione calda a quella fredda.
Già era stato protagonista durante l’estate, ed evidentemente si è trovato cosi bene sotto ai riflettori che ha deciso di rimanerci ancora per un pò. Proposto in diverse tonalità e nuance, accostato a tutte le sfumature più tenui del verde e abbinato a colori come il rosso scuro o l’arancio tendente al senape, il bianco, il viola e il blu, si è fatto notare in passerella diventando un must per chi vuole essere fashion in tutte le stagioni, in modo elegante e raffinato.

E dalle creazioni di stiliti come Carolina Herrera, Oscar de la Renta, e Prada, io l’ho rubato e l’ho portato nella mia cucina, puntando sull’abbinamento tra coniglio, fichi, spinaci e nocciole. Il risultato a me è sembrato ottimo e sopratutto molto….verde smeraldo! Vi presento il mio coniglio croccante alle nocciole, al profumo di salvia con fichi caramellati.

preparazione:  media
tempo: 50/60 minuti
occorrente: due  padelle antiaderenti medio-grandi, una bull di grandezza media, un tagliere, una padella antiaderente medio-piccola, mixer a immersione, un passino, un vassoio.

INGREDIENTI:

ingredienti

PREPARAZIONE:

  • Disossate la sella del coniglio. Dividete la carne in piccoli bocconcini.
  • Tritate finemente al coltello le foglie di salvia. Mettete la carne del coniglio in una bull, insieme alla soia, alla salvia tritata e aggiungete un pizzico di pepe nero. Amalgamate il tutto e  lasciate marinare per 30 minuti, avendo cura di girare la carne di tanto in tanto.
  •  Scaldate tre cucchiai di olio extra vergine d’oliva in una padella antiaderente. Quando l’olio è caldo mettete in cottura gli spinaci. Salateli, coprite con un coperchio e fateli cuocere per una decina di minuti. Se dovessero risultare troppo asciutti aggiungete un mestolo di acqua calda.
  •  Quando saranno appassiti, metteteli nel mixer a immersione e tritateli fino ad ottenere una crema morbida e liscia. Sbucciate la radice di zenzero e grattatela nella crema di spinaci (circa mezzo cucchiaino). Lo zenzero dovrà dare un leggere tocco di fresco ma il suo sapore non dovrà essere invasivo, quindi dosatelo bene!
  • Passate la crema al passino in modo che risulti ancora più liscia.
  •  Tritate al mixer le nocciole, fino ad ottenere una granella non troppo sottile e poggiatela su un piccolo vassoio o su un piatto piano.
  • Lavate i bene i fichi e divideteli in 4 parti senza sbucciarli. Metteteli in una padella antiaderente e fate cuocere a fuoco lento finchè si saranno caramellati.
  •  Togliete la carne dalla marinatura e passatela nella granella di nocciole. Scaldate, per due minuti, in una padella antiaderente abbastanza grande 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e lo spicchio d’aglio in camicia. Mettete in cottura i bocconcini di coniglio, e lasciateli cuocere a fuoco bassissimo per 15/20 minuti. Quando saranno dorati toglieteli. Se necessario regolate di sale.
  •  Durante la cottura del coniglio, avvolgete ad involtino le fette di guanciale, fermatele con uno stecchino  e mettetele nella padella in cui sta cuocendo la carne, in modo che si sciolga e insaporisca ulteriormente la carne. Quando sarà rosolatelo toglietelo e mettetelo da parte.
  • Tagliate a striscioline sottili il guanciale.
  •  Dopo aver terminato la preparazione di tutti gli ingredienti impiattate, mettendo sul fondo la crema di spinaci e zenzero, poi i bocconcini di coniglio con il loro sughetto, i fichi e infine il guanciale.
Coniglio croccante alle nocciole con fichi caramellati guanciale toscano. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.
Coniglio croccante alle nocciole con fichi caramellati e guanciale toscano. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.
Coniglio croccante alle nocciole con fichi caramellati guanciale toscano. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.
Coniglio croccante alle nocciole con fichi caramellati guanciale toscano. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

BUON APPETITO!!!

La ricetta è stata totalmente ideata, realizzata, descritta e fotografata da me! 🙂

Commenti

  1. L’ha ribloggato su Video Ricette di Cucina e Arte Biancae ha commentato:
    Adoro i fichi ed adoro il coniglio… vediamo cosa succede mischiandoli…

    1. secondo me la combinazione è spaziale…provare per credere!

      1. Sempre alla prima occasione, vivendo solo non posso sbizzarrirmi quanto vorrei, che poi chi la mangia tutta la roba che vorrei preparare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close