Ad Hong Kong con Cathay Pacific

1

Milano – Hong Kong con Cathay Pacific: volare con tutti i comfort

ad Hong Kong con Cathay Pacific

‘Ogni cento metri il mondo cambia’

…quindi vale la pena di vederlo tutto aggiungo io.
Niente è più bello di un viaggio. Il tempo speso con la valigia in mano, alla scoperta di un nuovo angolino di mondo, è senza dubbio il migliore. E ormai, se mi seguite qui e sui social sapete quanto io ci creda, per questo non mi fermo mai, e sono sempre pronta per una nuova avventura. L’ultima mi ha portata ad Hong Kong con Cathay Pacific, ed è stata a dir poco pazzesca!
Hong Kong è assolutamente sorprendente, una città dalle mille sfumature, che mai riusciresti ad immaginare fin quando non la vedi.
Undici ore di volo per raggiungere una meta imperdibile.

Ma prima di raccontarvi più approfonditamente di questa perla asiatica, di cui vi parlerò in dettaglio in un altro blog post, non posso non raccontarvi del viaggio, perché sì, undici ore sono tante, ma se i comfort a bordo non mancano, allora ‘volano’! Perdonate il gioco di parole, ma non potevo farne a meno!

Undici ore di volo, 12 paesi attraversati, 9350 Km percorsi, 3 film visti, 2 pasti mangiati, e qualche sonnellino schiacciato. E’ vero è stato un viaggio lungo, ma devo dirvi la verità, le coccole che vengono riservate a bordo sembra che facciano trascorrere il tempo più velocemente, arrivare ad Hong Kong con Cathay Pacific, è stato davvero piacevole.

Partenza da Milano Malpensa alle 12.55, arrivo ad Hong Kong alle 06.25 ora locale. Nessun ritardo,  zero contrattempi, massima precisione, e così è stato anche per il ritorno, Cathay Pacific si è rivelata davvero straordinaria.

Ma cosa ha questo viaggio ad Hong Kong con Cathay Pacific così speciale?

Partiamo da ciò che reputo fondamentale, quando si offre un servizio: la cortesia del personale.
Gentilezza, disponibilità e cordialità, senza dubbio l’accoglienza e il servizio offerto dal personale, sia di terra, e soprattutto di bordo, quando si devono affrontare tratte così lunghe, sono le prime cose che si notano, e durante il nostro viaggio di andata e ritorno non sono di certo mancate, anzi, sono state sempre più che presenti.

I servizi a bordo sono magnifici. Inizio col parlarvi di ciò che amo di più, inutile dirlo perché tanto lo sapete: il cibo.
E’ possibile scegliere la pietanza che più rispecchia i nostri gusti sul menu che viene lasciato prima dell’inizio del servizio ristorazione. I piatti che lo compongono sono di ispirazione asiatica o internazionale. Io ho scelto i piatti asiatici sia durante il pranzo di andata che per la cena del ritorno e li ho trovarti assolutamente gradevoli. Per avere comunque tutte le informazioni relative ai pasti serviti nelle differenti classi, cliccate qui .
Inoltre, è possibile richiedere ‘pasti speciali’, da scegliere tra quelli elencati sul sito, 24 ore prima dell’orario di partenza del volo.

Non meno curata e variegata è la scelta offerta per l’intrattenimento a bordo, poiché è possibile scegliere tra una buona selezione di film di diverso genere, sia in lingua originale che non. Io ne ho divorati 3, non riuscivo a dormire!!!!

Anche a terra il servizio è ineccepibile, in special modo per tutto ciò che riguarda facilità di fruibilità dei servizi, dal check-in on line, all’assistenza clienti, alla possibilità di essere informati sullo stato del volo, su eventuali ritardi o altre informazioni riguardanti il proprio volo, sia via sms che via mail. Per qualsiasi dubbio è comunque possibile consultare il sito internet di Cathay Pacific, costruito in modo semplice e intuitivo e capace di riuscire a fornire con facilità e in pochi passaggi le informazioni utili a chi le sta cercando.

Una menzione speciale va sicuramente dedicata al servizio di terra offerto nella Lounge della compagnia. Prima del nostro volo di ritorno, una sosta nella lounge di Hong Kong ‘The Deck’ ha reso decisamente meno traumatico il rientro in Italia.
Un ambiente caldo accogliente, contraddistinto da arredi ricercati ed eleganti, che rendono lo spazio un confortevole salotto dove rilassarsi prima del volo. Un’apposita area relax, aree doccia personali attrezzate con asciugamani e prodotti da bagno, diversi salotti, una terrazza che guarda dall’alto il movimento dell’aeroporto, la connessione wi-fi presente in ogni angolo della lounge, un ricchissimo buffet con specialità internazionali, ma soprattutto un bellissimo noodle bar che dà la possibilità di gustare su ordinazione specialità asiatiche davvero di livello. Il tutto presentato con rigore, cordialità ed un senso di accoglienza impeccabile.
All’ interno dell’aeroporto di Hong Kong, sono presenti diverse Lounge, accessibili in base alla tipologia di biglietto acquistata. Le trovate tutte qui .

Lo so che adesso vi ho fatto venire la voglia di comprare un biglietto aereo, preparare la valigia, e volare ad Hong Kong con Cathay Pacific, è vero?!

Ma so anche che siete curiosi di sapere quali sono tutte le destinazioni raggiunte da Cathay Pacific. Tranquilli, perché vi scritto tutto.
L’ hub principale di Cathay Pacific è Hong Kong, da qui poi è possibile volare verso numerose destinazioni in Asia e Pacifico come Cina, Giappone, Indonesia, Thailandia, Filippine, Vietnam, Australia, Nuova Zelanda e tante altre che potete trovare cliccando su questo link .

Allora vi ho convinti a partire?
Se doveste comprare un biglietto ora sul sito di Cathay Pacific, che meta scegliereste?

Ah, dimenticavo di dirvi che sul sito di Cathay Pacific, sono sempre presenti diverse offerte, che potete consultare direttamente qui .

ad Hong Kong con Cathay Pacific

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
RobySushi © Copyright 2023.
Tutti i diritti sono riservati.
Close